• Cristiano Quattrini

Influencer virtuali e personificazioni

Quando si parla di influencer, è già come aprire un vaso di Pandora... che li si ami, che li si odi, si tratta delle figure che negli ultimi anni hanno maggiormente contribuito a rivoluzionare i paradigmi della comunicazione aziendale, ed è sicuramente necessario, per un brand retail, affrontare l'argomento con mente aperta e strategie dedicate.


Se poi andiamo a legare il concetto di influencer alla personificazione di un brand, e aggiungiamo anche l'aspetto della digitalizzazione e del virtuale, otteniamo un interessante cocktail di sfide e riflessioni.


I Metaversi si stanno sempre più dimostrando risorse efficaci e potenzialmente illimitate per sfruttare le possibilità di contatto e comunicazione che un'azienda può avere coi suoi clienti, ritengo oramai fondamentale l'analisi puntuale del posizionamento fisico e virtuale che un marchio deve avere per raggiungere la sua audience ideale, e reputo fondamentale l'utilizzo di personalità specializzate ed esperte in un'ottica di reale customer experience (fisica o virtuale che sia) ed efficienza operativa nella gestione delle risorse retail.


Cosa ne pensate? il metaverso e la digitalizzazione rappresentano realmente, per il vostro brand, opportunità di sviluppo e penetrazione, o reputate che il mercato non sia ancora pronto ad affrontare le complesse sfide che queste nuove tecnologie potrebbero portare?


Leggi l'articolo di riferimento qui: https://forbes.it/2022/01/24/influencer-virtuali-personificazione-ultima-rivoluzione-branding/